L'ARTISTA

Raffaella nasce nel 1972 in un paesino della campagna veneta, trascorrendo la propria infanzia e adolescenza isolata dal resto del mondo, ma circondata da affetti importanti, in una famiglia di imprenditori agricoli a connotazione patriarcale, da cui ha appreso soprattutto i valori legati alla terra e a ciò che la natura offre.

Immersa in un tale contesto, apparentemente sfavorevole, Raffaella ha la possibilità e la sensibilità per cimentarsi in curiosi e stimolanti giochi con la natura tra scambi di colori e forme, in un susseguirsi di dipinti immaginati, alimentando e favorendo progressivamente una profonda e spontanea evoluzione interiore nel desiderio di rappresentare la percezione di tanta bellezza.Una vera e propria carica di impulsi, ispirazioni, “sogni nel cassetto”, trasformatisi poi in una vera e propria passione creativa in età adulta.

La pietra rappresenta per Raffaella la ricongiunzione con le proprie origini. E’ l’elemento grezzo da cui l’artista trae ispirazione, ma a cui, al tempo stesso, dona una forma più definita e, quasi a sublimare un intimo scambio, arricchisce con una percepibile carica di emozione, che diventa il fattore centrale.
Per Raffaella l’unica possibilità di gestire la vivacità di emozioni suscitate da materia e colori è dar sfogo alle proprie realizzazioni.

DSC_1421-Modifica-1 2.JPG

STARS SYSTEM

INTERVIEW 

RAFFAELLA TESSARIN

...un giorno ho iniziato a disegnare il mio cuore...per mostrare al mondo intero la bellezza che può emergere dagli abissi...

CUORE SOSPESO

CHI SIAMO

LE GEMELLE nascono identiche, ma ognuna ha la sua anima, imprescindibile dall'altra, come la pietra incastonata nell'anello.

Il pensiero suscita un'emozione, la mano dell'artista, guidata dall'impulso, disegna quell'emozione unica.

Ricongiungersi al proprio sè, alla propria parte più profonda e animica... Appartenenza